Confartigianato
I Musei dell Artigianato
18 Novembre 2018
CHI SIAMO Immagine di Chiusura area Immagine di Chiusura area Immagine di Chiusura area Immagine di Chiusura area Immagine di Chiusura area Immagine di Chiusura area Immagine di Chiusura area
Sei in: Home » Il Territorio »Fossalta di Piave
Fossalta di Piave
stemma comunale municipio


Dati generali
Sup. : 972,88 Kmq
Abitanti: 3.929
Densità: 413 Kmq 
sito ufficiale  
 


Imprese Artigiane 
attive al 31/12/2003:
127 
    
                
+  3.25% rispetto 2002 
                +  2.42% rispetto 2001 
                +  9.48% rispetto 2000
                +15.45% rispetto 1999

abitanti: 3.929 artigiani: 127   rapporto 1/31

Società di Capitali: 0
Società di Persone: 36
Imprenditori Individuali: 91
Altre forme: 0 
  
Fonte:  Infocamere al 31.12.2003


La Storia

La sua storia risale all'epoca romana allorchè il territorio fossaltino costituiva l'estremità orientale del fertile e popoloso agro altinate e vi si trovava uno dei pochi punti in cui il Piave era guadabile nel suo corso inferiore. Forse spopolatisi durante le invasioni barbariche (IV-V secolo) o più probabilmente per le scorrerie ongaresche (889-906) il territorio fossaltino nel 1032 divenne possesso dei patriarchi di Aquileia per investitura data all'imperatore Corrado II al patriarca Popone. In seguito nel tratto posto fra i grandi boschi della Silvella ed il greto del Piave lentamente cominciò a prender forma una "villa" (villaggio). Quel borgo assunse il nome di "Fovea Alta" (Fossalta) ed era già formato nel 1177 allorchè i patriarchi di Aquileia lo diedero in feudo ad Ezzelino il Balbo da Romano, al suo ritorno dalla Terrasanta.
Il dominio veneziano beneficiò il paese: nel 1483 Venezia, per incentivare i traffici con l'area opitergina, fece scavare una canale (Fossetta) da Portegrandi a Caodarzere con un prolungamento che moriva nell'attuale piazza Matteotti. E' il momento aureo: Fossalta ebbe un grande impulso economico e commerciale (traffico di merci e persone lungo la via d'acqua) oltrechè artistico con la costruzione di numerose ville patrizie.
Il napoleonico Regno d'Italia (1806-1815) staccò Fossalta dalla trevigiana podesteria di Oderzo poichè creò il Comune di Fossalta di Piave e lo incluse nel Distretto di San Donà di Piave, facente parte del Dipartimento dell'Adriatico, cioè l'attuale Provincia di Venezia. Poi nel 1915 fu la guerra. Quella guerra giudicata dai fossaltini estranea al paese fino all'ottobre del 1917 quando la ritirata delle truppe italiane, seguita alla rotta di Caporetto, portò il fronte ad attestarsi sul Piave, sicché Fossalta si trovò in prima linea e dovette essere evacuata poichè martellata dalle artiglierie nemiche.
Nel 1918, dal 15 al 23 giugno, durante l'ultima disperata offensiva sferrata dagli austriaci: il nemico riuscì a varcare il Piave proprio a Fossalta e l'abitato divenne teatro di una lotta orrenda, sviluppatasi casa per casa, metro per metro; lotta che segnò una totale distruzione. In quelle giornate rifulse l'eroismo dei "Ragazzi del '99" e dello scrittore americano Ernest Hemingway che fu ferito presso l'ansa del Piave chiamata "Buso Burato". Hemingway non dimenticò mai Fossalta, tornò a visitarla sovente e ne trasse spunti per le sue pagine, in particolare in "Addio alle armi".
Attualmente il paese è un moderno centro residenziale dotato di tutti i servizi, con eleganti negozi e confortevoli abitazioni.

 

Da vedere

Il Parco Fluviale
Il Battistero
Le ville
Il Parco del Comune  
Ricerca nel Sito

Area Riservata

User
Password
Vetrine dx
vai a tutti gli appuntamenti associativi  in calendario
Invia direttamente una mail al Presidente ...
I percorsi formativi dell'associazione
Visita le vetrine delle aziende associate ...
Vuoi trovare un'azienda per le tue necessitą ...
Le nostre attivitą, eventi, convegni ...
Per accedere all'archivio di Confartigianato Informa...
convenzione polizza auto per gli associati
Qualitą
COFIDI
eFare
Nuovo servizio in materia di ambiente e sicurezza
ultimo numero pubblicato periodico associazione
Il Mostro della Laguna
Assicurazioni Galesso
Agenda Metropolitana
Galesso & P.  Assicurazioni Galesso & P. Assicurazioni
Assistenza sanitaria Assistenza sanitaria
Tutte le Convenzioni
Data di Ultima Modifica: 30-10-2018 Powered by Q-web S.r.l.
Associazione Artigiani, Piccole e Medie Imprese del Mandamento di San Doną di Piave
P.IVA 02723740276 - C.F. 84002190274 - R.E.A. VE 29536
Via Perugia, 2 - 30027 San Doną di Piave - VE -Tel. 0421.3351 - E-mail: info@artigianisandona.it
Torre Di Mosto Eraclea Jesolo Ceggia Noventa di Piave Fossalta di Piave Musile di Piave San Doną di Piave Meolo Quarto d'Altino Torre Di Mosto Eraclea Jesolo San Doną di Piave Quarto d'Altino