Confartigianato
Vettine Artigiane
18 Novembre 2018
CHI SIAMO Immagine di Chiusura area Immagine di Chiusura area Immagine di Chiusura area Immagine di Chiusura area Immagine di Chiusura area Immagine di Chiusura area Immagine di Chiusura area
Sei in: Home » Il Territorio »Eraclea
Eraclea
stemma comunale municipio
Dati generali
Sup. : 95,106 Kmq
Abitanti: 12.479
Densità: 131 Kmq  
sito ufficiale 


Imprese Artigiane 
attive al 31/12/2003:
548 
    
                
+ 0.18% rispetto 2002 
                + 2.24% rispetto 2001 
                + 1.11% rispetto 2000
                + 5.59% rispetto 1999

abitanti:12.479 artigiani:548 rapporto 1/23

Società di Capitali: 7
Società di Persone: 122
Imprenditori Individuali: 417
Altre forme: 2  
  
Fonte:  Infocamere al 31.12.2003


La Storia

C'è un pezzo di Bisanzio nel cuore della laguna veneta: oggi se ne sono perse le tracce nel tempo, ma è proprio ad Eraclea che fiorì, sin dal V secolo dopo Cristo, un'importante sede mercantile e commerciale. Curioso a dirsi, ma questo lembo di terra, che prendeva anticamente il nome di Melidissa, ha sempre caratterizzato le proprie fortune su una particolare vocazione: quella al rifugio ed alla protezione. Nell'Italia devastata dalle invasioni barbariche, allo sfaldarsi dell'impero romano, fu nell'isola di Melidissa che ripararono le popolazioni in fuga dai centri di Opitergium, Altinuum, Julia-Concordia e Aquileja. Sull'isola, dalla potente Opitergium (l'odierna Oderzo), venne spostato il governo bizantino e, nel 638, si insediò pure il vescovo, San Magno, insieme alle più potenti famiglie della città: a loro si deve la fondazione della città che venne chiamata Heraclia in onore dell'Imperatore d'Oriente, Eraclio, che aveva impedito l'estendersi del dominio dei Longobardi nella Laguna Veneta. E' questo l'inizio del massimo splendore della città, che divenne pure sede del primo Doge della storia veneta: le testimonianze archeologiche sopravvissute, custodite in vari musei della Provincia, lasciano appena intravvedere quello che fu, però, anche il periodo di più aspre battaglie, combattute contro la vicina 'Equilio' (oggi Jesolo) per la supremazia. Furono, parecchi secoli dopo, i lavori che modificarono il corso dei fiumi, soprattutto il Piave, a causare un deciso cambiamento climatico: il declino della zona coincise con il suo abbandono e con l'avanzamento delle paludi.
Solo a metà dell'Ottocento Eraclea, che era praticamente scomparsa per lasciare il posto a un piccolo villaggio di pescatori, Grisolera, ricomincerà a vivere grazie ad imponenti lavori di bonifica.
Il territorio, bagnato da tre acque differenti - quelle del mare e del fiume e quelle, incantevoli della Laguna del Mort - inizierà così ad acquisire la sua fisionomia moderna: quella che conserva anche attualmente.
Fu infatti l'intuizione felice di mantenere il bosco litoraneo spontaneo, composto soprattuttodi ontani, pioppi bianchi e biancospini, a regalare ad Eraclea la sua atmosfera accogliente, trasformandola in perla verde dell'Alto Adriatico. Un autentico rifugio naturale, oggi modellato per far incontrare l'uomo e l'ambiente grazie a percorsi, passeggiate e itinerari penasti per far conoscere tutti i segreti della zona.
Dopo più di un millennio Eraclea torna alla sua vocazione originaria di isola dell'accoglienza.

Da vedere

Il Laboratorio di Educazione Ambientale
La Laguna del Mort  
La spiaggia
Ricerca nel Sito

Area Riservata

User
Password
Vetrine dx
vai a tutti gli appuntamenti associativi  in calendario
Invia direttamente una mail al Presidente ...
I percorsi formativi dell'associazione
Visita le vetrine delle aziende associate ...
Vuoi trovare un'azienda per le tue necessitą ...
Le nostre attivitą, eventi, convegni ...
Per accedere all'archivio di Confartigianato Informa...
convenzione polizza auto per gli associati
Qualitą
COFIDI
eFare
Nuovo servizio in materia di ambiente e sicurezza
ultimo numero pubblicato periodico associazione
Il Mostro della Laguna
Assicurazioni Galesso
Agenda Metropolitana
Galesso & P.  Assicurazioni Galesso & P. Assicurazioni
Assistenza sanitaria Assistenza sanitaria
Tutte le Convenzioni
Data di Ultima Modifica: 30-10-2018 Powered by Q-web S.r.l.
Associazione Artigiani, Piccole e Medie Imprese del Mandamento di San Doną di Piave
P.IVA 02723740276 - C.F. 84002190274 - R.E.A. VE 29536
Via Perugia, 2 - 30027 San Doną di Piave - VE -Tel. 0421.3351 - E-mail: info@artigianisandona.it
Torre Di Mosto Eraclea Jesolo Ceggia Noventa di Piave Fossalta di Piave Musile di Piave San Doną di Piave Meolo Quarto d'Altino Torre Di Mosto Eraclea Jesolo San Doną di Piave Quarto d'Altino